Cgia, report degli Uffici Studi sulle imprese italiane

Cgia, report degli Uffici Studi sulle imprese italiane

Imprese italiane , quasi un italiano su due lavora in una micro impresa. Micro impresa è da intendere azienda da uno a nove persone impiegate. In Italia sono 4,1milioni di unità e danno lavoro a 7,6 milioni di persone. I settori economici dove il peso occupazionale è maggiore sono le attività immobiliari, settore di benessere, liberi professionisti e le costruzioni. Il comparto dove il numero degli addetti nelle micro -attività è maggiore e il commercio auto-riparazione con quasi 2 milioni di addetti. Seguono i liberi professionisti con circa un milione, le costruzioni con circa 850 mila, la manifattura con 850 mila, il ricettivo con 885 mila.
A livello territoriale il peso delle micro imprese è il sud rispetto a tutte le aree del territorio. La Calabria primeggia con il 69%, segue il Molise con il 66%, la Sicilia con il 63% a pari merito con la Sardegna. In coda c’è l’Emilia Romagna con il 40%, il Lazio 37% e per ultimo la Lombardia al 34%.

Redazione

Immagine dal sito qds.it