UE, bacchettata all’Italia su fogne e depuratori

UE, bacchettata all’Italia su fogne e depuratori

Per la Commissione Europea 237 agglomerati, centri urbani o parti di centri urbani con oltre 2 mila persone non dispongono di adeguati sistemi di raccolta e trattamento delle acque di scarico urbane.
Le Regioni interessate sono 13. Sempre nei giorni scorsi la Commissione Europea ha aperto due nuove procedure di infrazione contro l’Italia per mancata notifica delle sanzioni adottate a livello nazionale in caso di violazione delle norme UE sui gas fuori rurati ad effetto serra e sulla trasposizione delle regole UE sui Bio Carburanti sostenibili.
Infine sempre l’Italia da parte dell’esecutivo della UE ha deferito alla Corte di Giustizia UE per il mancato recepimento delle norme di sicurezza per la protezione contro l’esposizione alle radiazioni ionizzate.

Redazione

Immagine dal sito www.ansa.it