Paesi Ue rinviano a fine 2022 classificazione ‘green finance’

Paesi Ue rinviano a fine 2022 classificazione ‘green finance’

I governi dell’Unione europea hanno deciso di posticipare alla fine del 2022 l’applicazione di una classificazione dei prodotti finanziari sostenibili, e non hanno escluso che gli investimenti nel nucleare e nel carbone possano essere considerati “green”.

La decisione determina un rinvio di oltre due anni dell’applicazione della “tassonomia” verde Ue, che la Commissione europea aveva proposto di introdurre da metà 2020.

Il testo concordato dai governi deve essere approvato dal Parlamento europeo, che ha proposto di escludere gli investimenti nel nucleare e nelle centrali a carbone dal futuro elenco degli investimenti “green”.

dal sito it.reuters.com