«Il nuovo capo dell’Isis è Abu Ibrahim al-Hashimi al Qurayshi»: l’annuncio del gruppo terrorista

«Il nuovo capo dell’Isis è Abu Ibrahim al-Hashimi al Qurayshi»: l’annuncio del gruppo terrorista

Il gruppo terroristico conferma in un audio la morte del leader, avvenuta in seguito a un raid statunitense, e annuncia al mondo il nome del successore

Il nuovo portavoce dell’Isis, Abu Hamza al-Quraishi, ha confermato in un audio la morte del leader dell’organizzazione, Al Baghdadi. Ed ha anche annunciato il nome del successore: è Abu Ibrahim al-Hashimi al-Qurayshi. La mossa — in attesa di conferme indipendenti — è arrivata nel giorno in cui il Pentagono ha diffuso i video del blitz nel quale ha ucciso Al Baghdadi e «ridotto a un parcheggio» il suo compound. Nel messaggio Abu Hamza al-Quraishi ha anche dichiarato: «America, non ti rendi conto che lo Stato islamico è in prima linea in Europa e Africa occidentale? È esteso da est a ovest. Il vostro destino è controllato da un vecchio pazzo, che va a dormire con un’idea e si risveglia con un’altra. Non celebrate (la morte di Baghdadi, ndr), non siate arroganti. Il nuovo scelto vi farà dimenticare l’orrore che avete visto e farà sembrare dolci i giorni dei risultati di Al-Baghdadi».

L’appello
La fazione ha precisato che il nuovo leader ha esperienza in campo religioso, ha partecipato a molti combattimenti e – condizioni indispensabile – è un discendente della tribù al Qurayshi, quella del Profeta. Identico legame per il portavoce definito un muhajr, ossia uno straniero. Nel messaggio l’organizzazione, oltre a confermare la morte di al Baghdadi, esorta i militanti a pronunciare il giuramento di fedeltà. Nulla cambia – ha sottolineato Abu Hamza – non siamo mai stati così vicine alle coste dell’Europa. L’appello è destinato a innestare, probabilmente, la macchina della propaganda con i “Wilayat” pronti a riconoscere la nuova guida.

dal sito www.corriere.it