Zingaretti: 37 mila euro di mancetta di Natale ai piccoli Comuni del Lazio

Zingaretti: 37 mila euro di mancetta di Natale ai piccoli Comuni del Lazio

Due soldi per giardini, marciapiedi e feste: così la Regione vuol salvare il patrimonio del Lazio dei piccoli Comuni

Si chiama bando per i Piccoli Comuni del Lazio in realtà è una mancetta di Natale con la quale la Giunta regionale del Lazio di Nicola Zingaretti finanzia sagre, feste e cerimonie varie. Una mancetta, insomma, visto che 4 milioni di euro di stanziamento per 108 progetti, fanno qualcosa come 37 mila euro e spicci per ciascun Comune.
E’ l’aritmetica che fa crollare l’enfasi con la quale il capo di Gabinetto della Regione Lazio, Albino Ruberti, presenta i risultati di un bando che nelle intenzioni doveva servire al “miglioramento della qualità della vita nei tessuti urbani dei piccoli centri del Lazio” e che invece sarà l’ennesima sagra di buone intenzioni che lastricheranno pavimenti, strade e scalinate di località poco conosciute come Castelnuovo Parano, Onano, Percile, Rocca d’Arce, Bassano in Teverina, Carbognano, Gradoli, Monteleone Sabino, Alvito, Rocca Antica, San Giovanni in Carico e Vasanello.

L’elenco dei giardinetti e della mano di stucco su qualche monumento comprende 108 realtà che si sono affrettate nella corsa a 4 mln di euro di fondi che, divisi appunto per 108 fanno più o meno 37 mila euro: una mancetta rispetto alle esigenze delle amministrazioni locali sulle quali l’opposizione non ha avuto alcuna eccezione, quasi fossero tutti contenti di mettere una bandierina sui fondi local, che profumano di accordi bipartizan.

E non è un caso che “i due baiocchi” divisi dalla Regione quasi a pioggia portino la firma dell’associazione Legambiente, visto che in Regione Lazio ha un presidio fortissimo e che trascinerà i 108 Comuni nella festa del prossimo 10 novembre in piazza San Silvestro, in cui “i Piccoli Comuni avranno la possibilità sia di far conoscere l’artigianato locale e le produzioni di qualità, ma anche di promuovere le bellezze naturali storico-artistiche e culturali dei propri territori. Non mancheranno eventi musicali e spettacoli di animazione con le bande dei gruppi folcloristici locali”. Insomma una minisagra che legittima. L’elenco dei Comuni premiati è sul sito della Regione Lazio. Il bando prevedeva un finanziamento massimo di 40 mila euro per ciascun progetto. Robetta.

dal sito www.affaritaliani.it