Corridoi umanitari: nuovo arrivo di profughi siriani

Corridoi umanitari: nuovo arrivo di profughi siriani

Nuovo arrivo dal Libano di 113 profughi siriani che il 27 novembre atterreranno all’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino grazie ai corridoi umanitari promossi dalla Federazione delle Chiese evangeliche in Italia (Fcei), Tavola valdese e Comunità di Sant’Egidio.

Salirà così a tremila il numero dei profughi arrivati in Europa (di cui 1.800 in Italia) con il progetto ecumenico di Comunità di Sant’Egidio, Fcei e valdesi, che il mese scorso, insieme anche alle ong Open Arms e Sea Watch, hanno lanciato la campagna «La giusta rotta» che ha tre obiettivi: diritto al soccorso in mare («perché salvare vite non può essere reato»), un corridoio umanitario dalla Libia verso l’Europa e la ricollocazione europea dei migranti (v. Adista Notizie n. 36/19).

I nuovi arrivatiti del 27 novembre saranno gestiti da associazioni, diaconia valdese, parrocchie, comunità e famiglie in diverse regioni italiane. Insieme all’accoglienza, verranno subito proposti l’apprendimento della lingua italiana per gli adulti, la scuola per i minori e l’inserimento lavorativo una volta ottenuto lo status di rifugiato.

dal sito www.adista.it