Germania, i tedeschi andranno in pensione all’età di 69 anni

Germania, i tedeschi andranno in pensione all’età di 69 anni

La Bundes Bank, la Banca Centrale Tedesca, non ha riserve necessarie per mandare in pensione i tedeschi se non all’età di 69 anni, anche in considerazione del declino demografico.
Secondo i calcoli della Banca Federale i nati nel 2001 dovranno lavorare fino al 2071 cioè fino a 69 anni e 4 mesi per beneficiare di una pensione piena tenendo conto dell’allungamento della vita e dell’evoluzione demografica del Paese.

Redazione

Immagine dal sito www.corriere.it