Tate Modern presenta la prima grande mostra d’arte di Steve McQueen nel Regno Unito per 20 anni

Tate Modern presenta la prima grande mostra d’arte di Steve McQueen nel Regno Unito per 20 anni

Londra è la città natale di Steve McQueen e un luogo che continua a ispirarlo. Questa è la prima grande mostra del suo lavoro qui da quando ha vinto il Turner Prize nel 1999. Presenta 14 opere importanti che spaziano da film, fotografia e scultura, incluso il suo primo film girato su una Super 8, Exodus 1992/97, e il recente End Credits 2012 – in corso, l’omaggio di McQueen al cantante, attore e attivista per i diritti civili afroamericano Paul Robeson, che è in mostra per la prima volta nel Regno Unito. Nell’arco di due decenni della sua carriera, la mostra rivelerà come gli approcci pioneristici di McQueen al cinema abbiano ampliato il modo in cui gli artisti lavorano con il medium, creando ritratti toccanti di tempo e luogo.

Negli ultimi 25 anni Steve McQueen ha creato alcune delle opere più innovative di immagini in movimento progettate per gli spazi della galleria. Ha anche diretto quattro film acclamati dalla critica, tra cui il premio Oscar 12 anni schiavo.

Una delle opere d’arte, Caribs ‘Leap , è composta da due film. McQueen ha scelto di mostrare un film all’interno della mostra e l’altro sulla facciata della Tate Modern, con vista sul Tamigi, per creare un collegamento tra Grenada e la vita quotidiana di Londra.

Informazioni Evento:
Londra,Tate Modern
Bankside
dal 13 Febbraio 2020 all’11 Maggio 2020

dal sito www.tate.org.uk