Ue, misure per chi è stato in Italia

Ue, misure per chi è stato in Italia

Membri staff che hanno visitato aree contagiate restino a casa

Anche la Commissione Ue prende misure per lo staff che ha visitato l’Italia. Chi negli ultimi 15 giorni è stato nella zona rossa, cioè nei focolai della Lombardia, deve lavorare da casa fino a nuovo ordine. Chi ci è solo passato, deve contattare i servizi medici della Commissione o lavorare da casa per due settimane. Chi ha missioni nella zona gialla, deve rinviarle.

dal sito www.ansa.it