La Casa Bianca, il Senato raggiungono lo storico accordo di soccorso con coronavirus da 2 $

La Casa Bianca, il Senato raggiungono lo storico accordo di soccorso con coronavirus da 2 $

I leader del Senato e la Casa Bianca hanno raggiunto un accordo all’inizio di mercoledì su un imponente pacchetto di stimolo da $ 2 trilioni destinato a stimolare l’economia e ad aiutare aziende e lavoratori gravemente colpiti dalla pandemia di coronavirus in corso.

“Finalmente, abbiamo un accordo,” leader della maggioranza al Senato Mitch McConnell , R-Ky., Annunciato dal pavimento Senato presto Mercoledì. “Dopo giorni di intense discussioni, il Senato ha raggiunto un accordo bipartisan su un pacchetto di aiuti storici per questa pandemia.”

L’accordo è seguito a cinque giorni di negoziati tra democratici, repubblicani e il segretario al Tesoro Steven Mnuchin , tra gli altri, poiché il pacchetto non è stato in grado di avanzare attraverso il Senato poiché i democratici hanno rifiutato due volte di firmare l’accordo dicendo che si concentrava troppo sull’aiutare le grandi società e non ha fatto abbastanza per i lavoratori.

Il leader della minoranza del Senato Chuck Schumer , DN.Y., ha detto al Senato che dopo quasi una settimana di “ardui” negoziati che ora hanno un accordo bipartisan sul più grande pacchetto di salvataggio nella storia americana, ma la sua scomparsa non è un momento di festa ma di necessità di aiutare gli americani che soffrono dal punto di vista medico e finanziario a causa del coronavirus che si sta rapidamente diffondendo in tutto il paese.

La Cina non ha riferito di nuovi casi COVID-19 locali; L’OMS mette in guardia dall’accelerazione globale

“Abbiamo l’angoscia del popolo americano che si interroga sul futuro della propria salute, la salute dei propri cari e dell’economia ci impone di fare tutto il possibile per aiutarli e aiutare il nostro Paese”, ha affermato.

La legislazione , il cui testo completo non è stato ancora pubblicato, include un’espansione dell’assicurazione contro la disoccupazione che vedrà gli stipendi di ogni lavoratore licenziato a causa di COVID-19 retribuito dal governo federale, assegni di $ 1.200 inviati direttamente a metà classe e al di sotto degli americani, un programma di prestiti per piccole imprese da 367 miliardi di dollari, un fondo da 500 miliardi di dollari per le industrie e 150 miliardi di dollari stanziati per gli stati e le località le cui casse sono stressate dalla lotta contro il virus.

Include anche $ 130 miliardi per ospedali, case di cura e altre strutture sanitarie.

Dipartimento di Stato CORRELATO : oltre 9000 americani rimpatriati in mezzo alla pandemia

I democratici, che avevano rifiutato di concedere prestiti alle società, erano in grado di includere misure per garantire “stretta supervisione, trasparenza e responsabilità” su di loro “, ha affermato Schumer.

Ha detto che l’accordo, sebbene non perfetto, “è davvero un accordo eccezionale”.

McConnell ha affermato che l’accordo porterà risorse in prima linea nella lotta degli Stati Uniti contro il coronavirus, descrivendo il pacchetto come “un livello di investimenti in tempo di guerra nella nostra nazione”.

Casi COVID-19 CORRELATI che raddoppiano ogni 3 giorni a New York; Cuomo supplica per i ventilatori

Ha detto che inietterà trilioni di dollari nell’economia degli Stati Uniti il ​​più rapidamente possibile per aiutare i lavoratori e l’industria a superare le difficoltà causate dalla pandemia e ad uscire “pronti a salire”.

“Gli uomini e le donne del più grande paese sulla terra sconfiggeranno questo coronavirus e recupereranno il nostro futuro. E il Senato si assicurerà di avere le munizioni di cui hanno bisogno per farlo”, ha detto. “Sono elettrizzato dal fatto che finalmente riusciremo a consegnare il Paese che ci stava aspettando per intensificare”.

McConnell, che ha presentato la legislatura giovedì, ha concluso il suo discorso dal Senato affermando che passeranno il disegno di legge più tardi mercoledì prima che venga inviato alla Camera.

Il presidente Donald Trump martedì scorso ha dichiarato che Mnuchin e altri membri della sua amministrazione avevano lavorato sul disegno di legge che sperava passasse.

Durante un briefing con la Task Force del Coronavirus, Trump ha affermato che la legislazione proteggerà le famiglie, i posti di lavoro e le imprese, affermando di essere fiducioso che le due parti potrebbero raggiungere un accordo.

“Sono anche sicuro che i democratici faranno la cosa giusta”, ha detto ai giornalisti . “Sono molto fiducioso. Stanno lavorando molto duramente insieme in questo momento – repubblicani e democratici – e si stanno avvicinando molto a un affare molto equo e molto per la gente del nostro paese”.

Ha detto che il pacchetto è il primo passo per ripristinare “fiducia e stabilità” nell’economia, affermando di sperare che il paese possa riaprire “molto presto”.

L’approvazione del disegno di legge è arrivata quando il numero di casi di COVID-19 ha continuato a salire costantemente negli Stati Uniti, che in oltre 55.000 casi è il terzo paese più infetto al mondo dopo l’Italia e la Cina, secondo un conteggio live dalla Johns Hopkins University.

dal sito www.upi.com