Crediti cedibili, se deteriorati per le imprese

Crediti cedibili, se deteriorati per le imprese

Il Decreto Cura Italia Nr.° 18/2020 con l’art. 55, l’art. 44 bis del Decreto Legge 30/4/2019 Nr.°34 e la nuova formulazione prevede che qualora una Società cede a titolo oneroso entro il 31/12/2020, crediti pecuniari vantati nei confronti di debitori inadempienti, può trasformare il credito d’imposta le attività per imposte anticipate riferite ai seguenti componenti: perdite fiscali non ancora computate in diminuzione del reddito imponibile ai sensi dell’art. 84 del TUIR alla data della Cessione; importo del reddito nazionale eccedente il reddito complessivo netto non ancora dedotto ne fruito tramite credito d’imposta alla data della cessione. Ai fini della trasformazione in Credito d’Imposta, i citati componenti potranno essere considerati per un ammontare massimo non eccedente al 20% del valore nominale dei crediti ceduti.

Redazione

Immagine dal sito www.italiaoggi.it