Tate Modern Esposizione Andy Warhol

TATE MODERN ESPOSIZIONE ANDY WARHOL

FINO AL 6 SETTEMBRE 2020
Ingresso gratuito per i membri

Un nuovo sguardo alla straordinaria vita e all’opera della superstar della pop art

 

Andy Warhol era il figlio di immigrati che divenne un’icona americana. Un timido gay che è diventato il fulcro della scena sociale di New York. Un artista che ha abbracciato il consumismo, le celebrità e la controcultura – e ha cambiato l’arte moderna nel processo.

È nato nel 1928 come Andrew Warhola da genitori della classe operaia dell’attuale Slovacchia. Nel 1949 si trasferì da Pittsburgh a New York. Inizialmente lavorando come illustratore commerciale, la sua abilità nel trasformare le immagini della cultura americana ha presto trovato la sua realizzazione nella sua rivoluzionaria pop art.

Questa grande retrospettiva è la prima mostra di Warhol alla Tate Modern da quasi 20 anni. Oltre alle sue iconiche immagini pop di lattine di Marilyn Monroe, Coca-Cola e Campbell, include opere mai viste prima nel Regno Unito. Venticinque opere della sua serie Ladies and Gentlemen – ritratti di drag queen e transessuali nere e latine – vengono mostrate per la prima volta in 30 anni.

Popolarmente radicale e radicalmente popolare, Warhol era un artista che reinventava ciò che l’arte poteva essere in un’epoca di immensi cambiamenti sociali, politici e tecnologici.

dal sito www.tate.org.uk