Bce, proiezioni hanno tenuto conto di seconda ondata pandemica – Lane

Bce, proiezioni hanno tenuto conto di seconda ondata pandemica – Lane

L’economia della zona euro è in crescita, come la Banca centrale europea aveva previsto a giugno prendendo in considerazione aumenti localizzati di infezioni da coronavirus.

Lo ha detto il capo economista della Bce, Philip Lane, alla Cnbc.

Il rimbalzo non sarebbe mai stato lineare e le continue restrizioni alla vita quotidiana e alle attività commerciali renderanno difficile per l’economia del blocco tornare ai livelli pre-crisi, ha detto Lane in un’intervista.

“Anche se dobbiamo ancora gestire questo virus in termini di distanziamento sociale e altre restrizioni, non ci sarà un ritorno ai normali livelli di attività economica per un periodo considerevole”, ha detto Lane.

 

dal sito www.it.reuters.com