Covid, in Cina test sull’uomo per vaccino prodotto da cellule insetto

Covid, in Cina test sull’uomo per vaccino prodotto da cellule insetto

Via libera in Cina alla sperimentazione sull’uomo di un candidato vaccino contro Covid-19 prodotto utilizzando cellule di insetti. L’autorizzazione al trial clinico è stata rilasciata dalla National Medical Products Administration, ha annunciato l’ente sviluppatore del vaccino basato su proteina ricombinante. Secondo i ricercatori del West China Hospital della Sichuan University, sarà il primo candidato vaccino anti Sars-CoV-2 coltivato in cellule d’insetto ad approdare ai test sull’uomo.

Progettato per innescare la produzione di anticorpi contro aree specifiche della proteina spike del virus, nei test condotti sugli animali (i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista ‘Nature’ il 29 luglio) ha mostrato di indurre risposte immunitarie contro l’infezione in topi conigli e primati non umani già 7 o 14 giorni dopo una singola dose iniettata, senza effetti collaterali evidenti.

Il coautore dello studio, Wei Yuquan, ricercatore senior del laboratorio dell’ospedale che sta lavorando al vaccino, ha spiegato che questo è stato prodotto inserendo geni del virus Sars-CoV-2 in colture di cellule di insetti, che possono far crescere proteine ​​virali. Questo approccio, ha evidenziato, è adatto per la produzione su larga scala di vaccini. Nei Paesi occidentali, ha aggiunto Wei, gli scienziati hanno precedentemente usato cellule di insetti per sviluppare vaccini ricombinanti contro il cancro al collo dell’utero e contro l’influenza. L’approccio, ha concluso, può essere utilizzato sugli esseri umani. L’ospedale cinese sta collaborando con un’azienda locale per progettare una linea di produzione del vaccino.

dal sito www.adnkronos.com