Rinviate le elezioni di comuni, città metropolitane e Province

di | 1 Dic 2020

Rinviate le elezioni di comuni, città metropolitane e Province

Le elezioni dei comuni sciolti per infiltrazioni mafiose, previste per il 22 e 23 novembre saranno rinviate al 2021. Nelle città metropolitane il termine per procedere a nuove elezioni del consiglio metropolitano sarà fissato in 180 giorni dalla proclamazione del sindaco del comune capoluogo. Il differimento riguarda le città metropolitane di Venezia e Reggio Calabria dove le elezioni si sarebbero dovute tenere rispettivamente il 25 e il 29 novembre. Le date di entrambe slitteranno di 120 giorni. Slittano anche le elezioni dei nuovi presidenti di provincia e dei consigli provinciali che si svolgeranno entro 180 giorni invece che 90 giorni dalle elezioni comunali del 20 e del 21 settembre. Le consultazioni si svolgeranno dunque entro dicembre 2020.

Redazione

Immagine dal sito www.grandangoloagrigento.it