Invernomuto e Jim C. Nedd @ Liverpool Biennial

di | 1 Apr 2021

Invernomuto e Jim C. Nedd @ Liverpool Biennial

20 marzo – 6 giugno 2021
Sede: Liverpool Cotton Exchange Building
Grito – Las Brisas de Febrero   

ICI London è lieta di supportare ancora una volta il lavoro degli artisti Artists Invernomuto  (duo Simone Bertuzzi e Simone Trabucchi) & Jim C. Nedd: un’installazione audiovisiva immersiva Grito – Las Brisas de Febrero (2021) al Liverpool Cotton Exchange Building, parte dell’undicesima edizione della Biennale di Liverpool: The Stomach and the Port, a cura di Manuela Moscoso. Il lavoro esplora la cultura pico colombiana, dove sistemi audio personalizzati o “picos” si sfidano suonando dischi afro-colombiani vintage, animando le feste di strada della costa atlantica del paese. Il lavoro lega insieme più fili – evidenziando il suono come forma di conoscenza e tracciando la storia dei picos al ruolo che le città costiere colombiane hanno svolto come punti di contatto tra l’Africa occidentale e il Sud America durante la tratta degli schiavi transatlantica, disegnando parallelismi con la storica di Liverpool connessione con questo periodo. Raccontare la storia della musica e della cultura afro-colombiana da questa prospettiva, l’elemento sonoro recita storie legate sia a Palenque che a Barranquilla. Preoccupato anche per il modo in cui i nostri corpi registrano l’esperienza, il modello di montaggio del film riflette i modelli di intreccio dei capelli che sono stati sviluppati dagli schiavi per trasmettere messaggi come strumenti di resistenza.

Rilevando spazi pubblici e inaspettati, siti storici e gallerie d’arte, la Biennale di Liverpool ha trasformato la città attraverso l’arte da oltre due decenni. L’undicesima edizione, The Stomach and the Port, esplora le nozioni di corpo e le modalità di connessione con il mondo. 50 artisti internazionali e due collettivi partecipano alla Biennale di quest’anno. Un programma dinamico di mostre gratuite, spettacoli, proiezioni ed eventi collaterali si svolge nel corso delle 12 settimane, facendo luce sulla vivace scena culturale della città. Segui questo link per saperne di più: https://liverpoolbiennial2021.com/

Commissionato dalla Biennale di Liverpool con il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Londra e  Q-INTERNATIONAL , Fondazione La Quadriennale di Roma.

Simone Bertuzzi ( nato nel 1983, Piacenza, Italia) e Simone Trabucchi (nato nel 1982, Piacenza, Italia) vivono e lavorano a Milano, Italia. Collaborano come Invernomuto dal 2003, concentrandosi principalmente su immagini e suoni in movimento, mentre spesso integrano scultura, performance ed editoria nella loro pratica. Bertuzzi e Trabucchi hanno sviluppato linee individuali di ricerca sul suono con i punti vendita Palm Wine e STILL, rispettivamente. Invernomuto ha vinto il Museion Prize 1 (2017) ed è stata finalista al MAXXI Bvlgari Prize (2018). Le mostre recenti includono la 58a Biennale di Venezia, Italia (2019); Tate Modern, Regno Unito (2018); Manifesta 12, Italia (2018); e Nuit Blanche 2017, Francia (2017).

Jim C. Nedd ( nato nel 1991, Verona, Italia) vive e lavora a Milano, Italia. Nedd è un narratore interdisciplinare afro-colombiano, coinvolto in ambienti sonori e arti visive. Fondatore della band sperimentale Primitive Art insieme a Matteo Pit, Nedd opera come fotografo e regista in progetti sia pubblicitari che editoriali, oltre che parte del Toilet Paper Collective.

 

Informazione:
Data: da sabato 20 marzo 2021 a domenica 06 giugno 2021
Organizzato da: Liverpool Biennial
In collaborazione con: ICI London, Q-INTERNATIONAL, Fondazione La Quadrie
Ingresso: gratuito

dal sito www.iiclondra.esteri.it