Risarcimento anche per parenti non conviventi

Risarcimento anche per parenti non conviventi

Scatta il risarcimento per la morte della zia anche se non convivente. I familiari in questa circostanza incassano il danno parentale se dimostrano l’intenso rapporto affettivo.
La Suprema Corte di Cassazione con l’Ordinanza Nr.°8218 del 24 Marzo 2021 ha accolto il ricorso dei nipoti di una signora investita e uccisa da un’automobile durante una passeggiata sul Corso di Velletri.

Redazione

Immagine dal sito www.it.blastingnews.com