Per un lavoro più equo: “Rights for all seasons”, la campagna europea per i diritti dei lavoratori stagionali

di | 1 Lug 2021

Per un lavoro più equo: “Rights for all seasons”, la campagna europea per i diritti dei lavoratori stagionali

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha aderito alla campagna europea “Rights for all seasons” per i diritti dei lavoratori stagionali transfrontalieri, promossa dall’Autorità Europea del Lavoro (ELA), in programma da oggi, 15 giugno, fino a ottobre 2021.

Obiettivo della campagna è tutelare il lavoro stagionale e sensibilizzare tutti i cittadini dell’Unione Europea sui diritti e sugli obblighi dei lavoratori. L’iniziativa, inoltre, punta a dare seguito alle raccomandazioni del Consiglio europeo per migliorare le condizioni di vita e di lavoro.

I destinatari della campagna sono i lavoratori stagionali e i datori di lavoro dei settori agroalimentare, edile e turistico, e tutti quei comparti nei quali il lavoro stagionale transfrontaliero è più diffuso.

Il messaggio chiave dell’iniziativa, rivolto anche ai policy makers e alle parti sociali europee e nazionali, si traduce in una responsabilità condivisa per garantire un lavoro più sicuro ed equo.

La campagna ha la finalità di:
– informare i lavoratori stagionali su diritti e obblighi;
– informare i datori di lavoro sulle disposizioni giuridiche relative ai lavoratori stagionali negli specifici settori;
– sensibilizzare i datori di lavoro in merito ai benefici connessi al rispetto delle norme;
– richiamare le particolari misure di sicurezza da rispettare nel contesto della pandemia legate all’emergenza epidemiologica da COVID-19;
– valorizzare i servizi di assistenza e consulenza;
– valorizzare presso l’opinione pubblica l’effetto positivo e il ruolo essenziale dei lavoratori stagionali.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in continuità con la campagna europea sul lavoro regolare #EU4FAIRWORK del 2020, promuoverà i contenuti e gli eventi di Rights for all seasons attraverso i siti istituzionali, canali social, spot televisivi e radiofonici e brochure informative.

La campagna social – che coinvolgerà i vari profili del Ministero – ruoterà attorno agli hashtag #DirittiXOgniStagione e #Right4AllSeasons che catalizzeranno tutte le informazioni, per indicare che nonostante la stagionalità del lavoro, i diritti, gli obblighi e il sostegno valgono tutto l’anno e non sono mai “fuori stagione”.

Dal 20 al 24 settembre 2021 è prevista una “Week of action“, durante la quale saranno intensificate le attività del Ministero in collaborazione con INL, ANPAL e Rete Eures.

Tutte iniziative che mirano a un mondo del lavoro con stessi diritti sociali, riconducibili anche alle azioni di contrasto al caporalato e al più ampio tema della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro: ambiti che riflettono un impegno costante del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

dal sito www.lavoro.gov.it