Iva, l’errore in fattura è detraibile

Iva, l’errore in fattura è detraibile

L’iva indebitamente fatturata e versata all’erario va riconosciuta, detraibile per il cessionario/committente, tanto nel caso in cui sia stata addebitata con aliquota superiore, quanto nel caso di erroneo assoggettamento di operazioni esenti, escluse non imponibili. Questa in sintesi la norma di comportamento Nr.° 214 varata dall’Associazione Italiana Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, concernente le disposizioni dell’art. 6 comma 6 del Dlgs. Nr.°471/97 come modificate dalla Legge Nr.°205/2017

Redazione

Immagine dal sito www.finanze.gov.it