*Gestione delle Migrazioni, avviato il terzo modulo formativo

*Gestione delle Migrazioni, avviato il terzo modulo formativo

Gestione delle Migrazioni, avviato il terzo modulo formativo

ANCI Sicilia (partner del progetto): La sinergia fra comuni favorirà la nascita di una rete territoriale e uno scambio di competenze e buone pratiche

Proseguono gli incontri relativi al terzo modulo formativo sulla gestione delle migrazioni co-finanziato dall’Unione Europea e coordinato da Sapienza Università di Roma che vede, in qualità di partner, l’ANCI Sicilia, l’ANCI Lombardia, l’ANCI Umbria, UnitelmaSapienza e il Comune di Roma, nell’ambito del progetto Gestione delle migrazioni: formazione delle PA locali, finanziato dal FAMI (Fondo Asilo, Migrazioni, Integrazione).

Il Terzo modulo approfondirà i temi della migrazione legale, dell’impatto dell’immigrazione sulla finanza pubblica, del pluralismo religioso, dell’Islamofobia e delle sfide delle seconde generazioni, della partecipazione sociale e politica dei migranti e del diritto di voto, dei luoghi di culto nel processo migratorio, dell’inclusione finanziaria dei migranti e della comunicazione interculturale.

Sarà attivato, a breve, un sistema di Formazione a distanza (FAD), sincrono e asincrono, che adotta una didattica volta a sviluppare capacità di problem solving e di lavoro in gruppo, modellato sulle esigenze degli enti locali, e che vedrà attività di autoapprendimento attraverso l’utilizzo di contenuti digitali, fonti on line, manuali, testi o risorse libere e attività di apprendimento collaborativo in learning community, attraverso tutoraggio, uso di chat, videoconferenze, webinar, forum, mailing list e newsletter.

Nel corso di una conferenza finale verrà presentato un documento di sintesi dell’esperienza formativa contenente la valutazione e la sostenibilità futura dell’azione.

Il progetto – spiegano Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, presidente e segretario generale dell’Associazione dei comuni siciliani – ha la finalità di migliorare e potenziare la gestione delle migrazioni da parte delle amministrazioni locali, migliorandone i livelli di programmazione, gestione ed erogazione dei servizi.

La partecipazione al corso dà diritto al rilascio di un attestato di partecipazione (che sarà rilasciato per ciascuno dei moduli frequentati).

I partecipanti possono altresì richiedere di partecipare all’intero corso per l’attribuzione di 30 CFU.

Info e iscrizioni, entro il 31/05/2022, qui

https://info.unitelmasapienza.it/it/iscrizione_corso_gestione_migrazioni

da UnitelmaSapienza
Ufficio Stampa