“A Scuola di Diritti Umani” 2021/2022

di | 1 Mar 2022

“A Scuola di Diritti Umani” 2021/2022

Estesa alle scuole italiane all’estero l’iniziativa per promuovere la conoscenza dei diritti umani tra le giovani generazioni.

“A scuola di Diritti Umani” è il progetto didattico organizzato da Reset-Diritti Umani, un’associazione non profit nata a Milano nel 2015 per diffondere la conoscenza e la cultura dei diritti umani, che dal 2016 organizza il Festival dei Diritti Umani di Milano.

L’iniziativa, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, viene estesa per la prima volta alle Scuole italiane all’estero secondarie di II grado, statali e paritarie. In tal modo si intende arricchire e incrementare le attività e l’impegno per il dialogo, la salvaguardia dei diritti e l’inclusività, con l’auspicio di favorire la conoscenza e lo scambio di esperienze tra alunni dei diversi istituti scolastici, in Italia e all’estero.

L’iniziativa intende inoltre sensibilizzare ed educare le nuove generazioni a temi di alto valore formativo, culturale e civile, che si offrono anche come utile supporto per l’insegnamento dell’educazione civica, materia divenuta obbligatoria nelle scuole italiane e trasversale alle diverse discipline.

Per l’anno scolastico 2021/22 il percorso è composto da: una serie di podcast di taglio storico-civile e di attualità sui diritti umani, prodotta dal Festival dei Diritti Umani; la partecipazione da remoto alla Sezione EDU del Festival dei Diritti Umani (live streaming, prima settimana di maggio 2022).

Le scuole interessate ad aderire individuano un docente referente che dovrà comunicare la propria adesione all’indirizzo scuole@festivaldirittiumani.it e dopodiché compilare il modulo apposito per l’iscrizione.

Ulteriori dettagli sul progetto e sul Festival sono disponibili sul sito internet del Festival dei Diritti Umani.

 

dal sito www.italiana.esteri.it