Bancomat, come cambieranno le Commissioni

Bancomat, come cambieranno le Commissioni

In Aprile 2022 si conoscerà l’esito dell’istruttoria aperta dall’Autorità antitrust l’Agcm. Bancomat è leader nel mercato dei pagamenti con carta di debito in Italia con una quota dell’80%.
Se l’Autorità e antitrust dovesse accogliere la richiesta Bancomat sarà la banca proprietaria dell’Atm a decidere il costo dell’operazione di prelievo. La modifica delle commissioni sul ritiro di contante non sarà immediato ma entrerebbe in vigore dopo un periodo di 12-18 mesi. Gli azionisti di bancomat sono i gruppi bancari con queste quote, Intesa Sanpaolo al 24,2%, Unicredit 18,9%, Banco BPM 7,6% Monte Paschi di Siena 7,5%,Bnl 5%.

Redazione

Immagine dal sito www.corriere.it