Colui che ha cariche sociali non sfugge alla bancarotta

Colui che ha cariche sociali non sfugge alla bancarotta

Il Soggetto investito formalmente delle cariche societarie è sempre responsabile per il reato di bancarotta fraudolenta documentale.
Lo afferma la Corte di Cassazione con la Sentenza Nr.°15208/2022 depositata il giorno 20 Aprile 2022.
Il caso di specie trae origine dalla condanna in primo grado dell’Amministrazione di Diritto per il reato di bancarotta fraudolenta.

Redazione

Immagine dal sito www.cortedicassazione.it