E-commerce, Crif, crescono le frodi creditizie ma cala l’importo medio

E-commerce, Crif, crescono le frodi creditizie ma cala l’importo medio

Le frodi creditizie sono state 28.600 nel 2021 in Italia, un aumento del 31,1% rispetto al 2020 grazie al continuo sviluppo degli acquisti online attraverso i furti d’identità. Il danno stimato raggiunge 124,6 milioni di euro. Stando agli ultimi dati registrati dall’Osservatorio Creditizio e i furti realizzato da Crif-Mister Credit, si è registrato soprattutto nell’E-commerce.

Redazione

Immagine dal sito www.crif.it