Tool Fair in lingua italiana sulla figura e sulle competenze dello youth worker | Roma, 10-13 ottobre

Tool Fair in lingua italiana sulla figura e sulle competenze dello youth worker | Roma, 10-13 ottobre

Dal 10 al 13 ottobre prossimo verrà realizzata, a Roma, la Toolfair in lingua italiana, un evento seminariale a carattere formativo e di scambio di pratiche, sul tema della figura e delle competenze dello youth worker, del riconoscimento del suo profilo, dei possibili percorsi utili a riconoscerne la figura.

Tra le motivazioni alla base della ideazione di questa attività ci sono la necessità di connettersi e confrontarsi con il mondo accademico e il mondo della formazione professionale, oltre che con il mondo delle pratiche di chi ogni giorno opera nel settore giovanile, sul tema delle competenze e della costruzione di percorsi e profili collegati alla figura dello youth worker.

Tra gli obiettivi immediati dell’evento c’è la necessità di restituire il quadro generale che emerge nell’ambito della formazione degli Youth Worker in Italia, a livello regionale e locale, a livello universitario e della formazione professionale, a partire dalla presentazione dei primi risultati della mappatura condotta a livello europeo sui percorsi di istruzione e formazione degli youth workers.

Tra gli obiettivi e i risultati attesi dall’evento ci sono inoltre quelli di sintetizzare e individuare i “nodi” che emergono quando parliamo di riconoscimento dei percorsi di istruzione e formazione degli Youth worker in Italia, attraverso il contributo degli attori principali, di coloro che operano nel settore istruzione e formazione del nostro paese, oltre che dei rappresentanti delle comunità di pratiche del settore giovanile.

Il focus dell’attività sarà orientato sul riconoscimento dei percorsi formativi degli Youth Worker e non sul riconoscimento dello Youth Work, in sé.

L’incontro è finalizzato a fornire uno spazio e un’opportunità dedicato allo scambio di esperienze, di metodologie, di strumenti educativi da testare in prima persona e condividere con altri attori, per contribuire allo sviluppo della qualità del lavoro con i giovani. Si vuole fornire l’opportunità di un LABORATORIO “APERTO” in cui condividere e diffondere approcci e strumenti dedicati e destinati a rendere visibili e trasparenti le competenze esistenti e utili a definire i percorsi formativi, nonché possibili profili professionali dello youth worker.

Target group

Youth worker italiani e organizzazioni giovanili che si occupano di formazione degli Youth worker, attori del mondo accademico e della formazione professionale.

Metodo

Il formato e l’approccio saranno, come sempre, di coinvolgimento e partecipazione, di scambio tra pari, tra giovani (e non) con esperienze e competenze diverse.

Per iscriversi è necessario compilare il google form qui di seguito: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeBv9t7TwiZ8CC2irO-mobFDb430TyFmRzh9ChlXebgMDb7mQ/viewform?usp=sf_link

La scadenza per iscriversi è il 15 settembre.

dal sito www.agenziagiovani.it