Crisi Umanitarie: Fondi ONU Insufficienti

Crisi Umanitarie: Fondi ONU Insufficienti

Hard times
La più grande carenza di fondi umanitari mai vista. Questo è l’allarme lanciato dalle Nazioni Unite che hanno finora raccolto 16 miliardi di dollari a fronte di un fabbisogno per tutti i loro programmi umanitari nel 2022 di circa 49 miliardi di dollari. Mai l’ONU aveva richiesto tanto: tre anni fa erano “solo” 28 i miliardi di dollari necessari.

Ma tra pandemia, collasso dell’Afghanistan, crisi alimentare globale e invasione dell’Ucraina non c’è da sorprendersi di questa crescita. Basti pensare che, nell’ultimo anno, per far fronte al numero record di 100 milioni di sfollati nel mondo, l’Agenzia ONU per i Rifugiati ha dovuto incrementare il proprio budget del 14%. Fondi soprattutto destinati ai rifugiati ucraini.

C’è crisi e crisi
Alla richiesta di finanziamenti per programmi di aiuto agli ucraini, il mondo ha risposto presente. Il primo appello delle Nazioni Unite ha raccolto più dell’importo desiderato e il 57% dei 4,3 miliardi di dollari complessivamente richiesti è stato elargito. Ben diversa è l’attenzione (e le donazioni) alle altre principali aree di crisi nel mondo: i programmi umanitari per Haiti, El Salvador e Burundi hanno ricevuto meno del 15% di quanto domandato.

 

 

dal sito www.ispionline.it