Onu: Riforma della pace e della sicurezza|Migliore prevenzione, costruzione della pace e gestione delle crisi

Onu: Riforma della pace e della sicurezza | Migliore prevenzione, costruzione della pace e gestione delle crisi

Gli obiettivi generali della riforma della pace e della sicurezza sono:

  • dare priorità alla prevenzione e sostenere la pace;
  • migliorare l’efficacia e la coerenza delle operazioni di mantenimento della pace e delle missioni politiche speciali;
  • continuare a muoversi verso un pilastro unico e integrato di pace e sicurezza e
  • allinearlo più strettamente ai pilastri dello sviluppo e dei diritti umani per creare maggiore coerenza e coordinamento tra pilastri

La nostra visione
Le Nazioni Unite affrontano nuove sfide per garantire la pace e la sicurezza, promuovere lo sviluppo sostenibile, proteggere i diritti umani e fornire aiuti umanitari. I conflitti odierni causano immense sofferenze umane, aumento delle vittime umane, sfollamenti, spesso invertendo le conquiste politiche, dei diritti umani e dello sviluppo duramente combattute e mettendo a rischio gli obiettivi di sviluppo sostenibile.

Questo panorama globale in rapido mutamento ha spinto il Segretario generale a guidare una serie di riforme interconnesse, inclusa una ristrutturazione del pilastro pace e sicurezza. Questo è stato progettato per rendere il pilastro più coerente, pragmatico, agile ed efficace, capace di collaborare con i partner all’interno del sistema delle Nazioni Unite e al di fuori di esso per prevenire conflitti violenti.

Un pilastro unificato di pace e sicurezza con un rinnovato impegno per la prevenzione e il sostegno della pace sta lavorando insieme su una serie di priorità chiave condivise in linea con la visione generale del pilastro:

Politica
Le Persone
Impatto
Partnership
Innovazione
Apprendimento

dal sito www.reform.un.org