Schiavone a Lugano con Camusso e Bertoli

Schiavone a Lugano con Camusso e Bertoli

Al Palazzo dei Congressi, martedì 6 settembre 2022 alle ore 18.00, manifestazione del Partito socialista svizzero e del Partito democratico in occasione delle elezioni italiani per parlare del lavoro tra frontiere nel post-pandemia.
Com’è cambiato il lavoro “fra le frontiere” in questi anni di pandemia? Ma soprattutto come si evolverà nel prossimo futuro?
Se ne discuterà questa sera al Palazzo dei Congressi di Lugano, (martedì 6 settembre 2022) alle ore 18.00con il Consigliere di Stato Manuele Bertoli, la sindacalista italiana Susanna Camusso e i candidati del Partito Democratico alle elezioni italiane per l’Europa: Toni Ricciardi, Michele Schiavone e Andrea Crisanti.
Oltre al tema dei lavoratori emigrati, un’attenzione particolare sarà posta ai lavoratori frontalieri in Svizzera che sono ben 350 mila, dei quali 82 mila sono italiani.
Il 23 dicembre 2020 la Svizzera e l’Italia hanno firmato a Roma un nuovo accordo sull’imposizione dei lavoratori frontalieri e un Protocollo che modifica la Convenzione per evitare le doppie imposizioni. Il nuovo accordo sostituirà quello attualmente in vigore, risalente al 1974, migliorerà sensibilmente l’attuale dispositivo di imposizione dei frontalieri e contribuirà a mantenere le buone relazioni bilaterali tra i due Paesi.

 

da Comitato Elettorale Michele Schiavone