La Svezia aprirà nel 2025 la prima strada al mondo con ricarica a induzione

di | 1 Giu 2023

La prima installazione sarà fatta sull’autostrada E20

La Svezia ha annunciato che nel 2025 aprirà la prima strada al mondo elettrificata. Il sistema stradale elettrico (Electric Road System – ERS) permetterà ai veicoli elettrici di ricaricarsi in movimento e di conseguenza percorrere distanze maggiori senza fermarsi per ricaricare.

Il governo svedese ha scelto l’autostrada E20, situata a metà tra le principali città della nazione: Stoccolma, Göteborg e Malmö. Tuttavia, sarà il primo step di un piano molto più ampio che prevede la stessa applicazione in oltre 3000 km di strade.

La Svezia è senza dubbio tra le pioniere nei test su strada che riguardano gli EV. Nel 2016 è stato aperto un tratto di strada di 2 km a Gävle che utilizzava linee elettriche aeree per permettere ai veicoli pesanti di ricaricarsi tramite pantografi, in maniera molto simile a un tram o a un treno elettrico.

Come funziona la ricarica
Ad ogni modo, il sistema di ricarica a induzione implementato sotto l’asfalto potrebbe portare grossi vantaggi alle auto elettriche. Questa tecnologia funziona in maniera molto simile alla ricarica wireless Qi presente negli smartphone più moderni.

Sotto il manto stradale viene installata una piastra o un pad che permette di ricaricare i veicoli elettrici dotati di una bobina ricevente, mentre ci passano sopra. Come detto ad inizio articolo, questa tecnologia permetterebbe di estendere l’autonomia di un EV e di sviluppare modelli full electric più economici grazie all’utilizzo di batterie più piccole.

Non ci resta che attendere i prossimi mesi e vedere se questo sistema sarà adottato anche da altri paesi europei.

dal sito www.motorionline.com