Tassi BCE e inflazione hanno distrutto 90 miliardi di risparmi. Allarme in Italia

di | 1 Lug 2023

I risparmi stanno andando in fumo perdite pesanti di equità su conti correnti e di deposito.
Una conferma arrivata da uno Studio Fabi, Federazione Autonoma Bancari Italiani.
Da Dicembre 2021 a Marzo 2023, il saldo dei conti correnti di cittadini e imprese è calcolato di oltre 61 miliardi di euro. La riduzione di questa drastica liquidità deriva dalla situazione economica e finanziaria che si sta palesando in Europa.
L’impennata dell’inflazione ha eroso il potere di acquisto e il costo del denaro preso in prestito è schizzato alle stelle con la politica BCE dei rialzi dei tassi.

Redazione

Immagine dal sito www.liberoquotidiano.it