Milei sceglie ‘il Messi della finanza’ per salvare l’Argentina

di | 1 Dic 2023

Lo chiamano ‘il Messi della finanza’ e il presidente eletto Javier Milei lo ha scelto come futuro ministro dell’Economia con il compito di riequilibrare le dissestate finanze statali dell’Argentina.
Luis Caputo è ritenuto unanimemente come uno specialista in mercati finanziari, un trader come si dice in gergo, e la sua scelta è percepita quindi come un indizio che il piano di risanamento fiscale si baserà oltre che sui tagli alla spesa anche sulla ricerca di finanziamento estero.
Il futuro ministro dell’Economia argentino ha un passato controverso come funzionario di governo.

Nell’esecutivo dell’ex presidente Mauricio Macri (2015-2019) ha ricoperto prima il ruolo di ministro delle Finanze per poi passare alla guida della Banca Centrale (Bcra).

Come ministro si distinse per una spregiudicata politica di indebitamento sui mercati che in pochi mesi portò al crack finanziario del 2017 e alla necessità di ricorrere a un prestito di 56 miliardi di dollari del Fondo monetario internazionale (Fmi).
Il suo disimpegno alla guida del Bcra, tra giugno e settembre del 2018, fu poi criticato impietosamente anche dallo stesso Milei. “Caputo ha dilapidato 15 miliardi di dollari irresponsabilmente”, disse all’epoca l’attuale presidente eletto.

dal sito www.ansa.it