APPALTI PUBBLICI, UN DOPPIO CHIARIMENTO DALL’AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE

di | 1 Gen 2024

Nessuna gara senza certificazioni. Nelle verifiche non vale il “silenzio-assenso” di 30 giorni. Cosi l’Autorità nazionale Anticorruzione con un doppio atto di funzione consiliare 57/2023 e 57 bis72023.

L’Autority ricorda che dal 1 gennaio 2024 entrerà in vigore l’ E-procurement “ e la piena interoperatività del sistema di intercomunicazione   tra le diverse banche dati. Nel frattempo occorre richiedere l’attenzione direttamente alle amministrazioni certificatrici e aspettare che tale certificazione arrivi.

 

foto dal sito: www.lavoripubblici.it