La Commissione Ue ha aperto una procedura d’infrazione contro X per disinformazione

di | 1 Gen 2024

La piattaforma di social media X di Elon Musk dovrà ora affrontare un’indagine formale della Commissione Europea sulla gestione sia di contenuti illegali che della disinformazione che violano la nuova legge europea sui servizi digitali, in particolare per non aver adottato misure per affrontare i contenuti illegali e offrire agli utenti, un modo per reclamare sulle decisioni di moderazione delle

piattaforme.  La decisione arriva mentre vengono indagati i contenuti grafici e talvolta manipolati relativi al conflitto in Israele e Gaza. X potrebbe essere multata fino al 6% delle sue entrate annuali globali se si scoprisse che ha violato le norme dell’UE sui contenuti online. Gli investigatori esamineranno l’efficacia della cosiddetta funzione Community Notes di X, che consente ai volontari di aggiungere contesto ai post e che Musk ha elogiato come un modo per rendere X una fonte di informazioni più affidabile.

Fonte e foto: ASKANEWS