Da Ilaria Salis a Filippo Mosca, gli italiani detenuti in carcere all’estero

di | 1 Apr 2024

I nostri connazionali in carcere fuori dall’Italia sono circa 2mila. Tra i casi più recenti c’è quello della 39enne milanese Ilaria Salis: si trova in carcere a Budapest da quasi un anno ed è accusata di aver aggredito due estremisti di destra nella capitale ungherese. Filippo Mosca, invece, è un 29enne di Caltanissetta: da quasi nove mesi è nel carcere di Porta Alba di Costanza, in Romania.

Da Ilaria Salis in Ungheria a Filippo Mosca in Romania. Sono diversi i casi recenti di italiani detenuti in carcere all’estero. Per alcuni di loro, come Ilaria De Rosa e Alessia Piperno, la liberazione è arrivata dopo mesi in prigione. Ecco alcune delle loro storie:

  • Ilaria Salis è una 39enne milanese che si trova in carcere a Budapest da quasi un anno: è accusata di aver aggredito due estremisti di destra nella capitale ungherese. Ieri, 29 gennaio, c’è stata un’udienza del processo e la donna è rimasta in aula in catene per tre ore e mezzo. “Mia figlia viene trattata come un animale”, ha detto il papà Roberto. L’udienza è stata aggiornata al 24 maggio: rischia fino a 24 anni di carcere
  • Un altro italiano che si trova in carcere all’estero è il 29enne di Caltanissetta Filippo Mosca: da quasi nove mesi è nel carcere di Porta Alba di Costanza, in Romania. È stato condannato in primo grado a 8 anni e 6 mesi per traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Lo scorso aprile, Mosca aveva deciso con alcuni amici di andare al festival di musica Mamaia, che si svolge ogni anno a inizio maggio nel teatro estivo di Costanza. Durante quella vacanza è finito in prigione
  • Tra i casi di cronaca più recenti c’è quello di Ilaria De Rosa: l’hostess trevigiana di 24 anni è rientrata in Italia lo scorso novembre, dopo essere stata espulsa dall’Arabia saudita. Nel Paese aveva passato in carcere sei mesi

fonte; https://tg24.sky.it/