Gruppo FS e il MAECI insieme per gli italiani nel mondo

di | 1 Apr 2024

Agevolazioni per i cittadini italiani residenti all’estero e iscritti all’AIRE.

Promuovere il turismo del Paese offrendo l’opportunità agli italiani con residenza all’estero di viaggiare in Italia.  I cittadini italiani iscritti all’AIRE potranno usufruire fino al 31 dicembre 2024 di particolari offerte con sconti dal 20% all’80% sull’acquisto dei biglietti, promozioni fino al 40% in meno rispetto alla tariffa base per viaggi, sui treni ad alta velocità di gruppi composti da almeno 10 persone, ed estensione dell’acquisto del “Trenitalia Pass”, il biglietto multiviaggio prima disponibile solo per i cittadini non italiani.

L’accordo tra Trenitalia, società capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS e il Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale è stato presentato questa mattina e rappresenta un’opportunità per quasi 7 milioni di italiani residenti all’estero di accedere a sconti e pacchetti per visitare il loro Paese origine.

«L’alta velocità è il punto d’ingresso ad altri Paesi europei, favorendo l’accesso alla rete ferroviaria italiana e l’utilizzo di reti regionali che consentono anche di avere accesso ad aeree meno note. Proporremo un turismo veloce per arrivare a destinazione in tempi rapidi e uno lento per poter apprezzare le bellezze locali» ha detto l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Luigi Ferraris, al termine dell’incontro con il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Antonio Tajani, il Presidente di Trenitalia Stefano Cuzzilla, Massimo Bruno,  Chief Corporate Affairs Officer di FS e il Direttore Divisione Business Alta Velocità di Trenitalia Pietro Diamantini.

«Questa iniziativa testimonia l’attenzione che la Farnesina rivolge al legame con i nostri connazionali all’estero e l’impegno nella promozione all’estero della bellezza e delle ricchezze dell’intero territorio nazionale. I nostri concittadini all’estero sono uno straordinario patrimonio per la crescita del Paese, che il Governo vuole valorizzare favorendo iniziative come questa» ha affermato il Ministro degli Esteri Tajani.

fonte.https://www.fsnews.it/