<font color="#FF0000"> UN PERCORSO EMOTIVO PER CAPIRE </font>

Il confronto tra Putin e Zelensky è necessario. Non ci sono passi in avanti nella crisi ucraina, anzi c’è un peggioramento come se tutti gli sforzi per favorire la strada della diplomazia si arrestassero alle pie intenzioni. Calzante l’aforisma di Marcello Marchesi “Il peggio è passato”. “Ha lasciato detto qualcosa?” “Di non preoccuparsi che tanto…

<font color="#FF0000">GUERRA E “PENSIERO UNICO“.<BR/><EM/> Il confine irrisorio tra bene e male </EM></BR></font>

Che l’aggressione militare di Putin all’Ucraina sia da condannare è pacifico (mi scuso per queste controverse fughe linguistiche mi lascio prendere dall’ironia). Tuttavia, nell’imbarazzante incapacità o impossibilità oggettiva di reagire con forza ad un evento così drammatico, c’è gente che perde decisamente di vista ogni ragionevolezza e, soprattutto, ogni distinzione fra le azioni di Putin,…

<font color="#FF0000"> LA GLOBALIZZAZIONE CANCELLATA </font>

Ricordate la globalizzazione e i movimenti no-global? La pandemia? Ebbene, con la guerra della Russia contro l’Ucraina ogni residuo di globalizzazione sparisce. Si proprio quella Russia da più di 20 anni delegata da Germania e Italia ad approvvigionarle di energia. Del resto l’Europa si era illusa che la crescita dell’economia cinese portasse ad una condizione…

<font color="#FF0000">IL FALLIMENTO DELLA DIPLOMAZIA OCCIDENTALE. <BR/><EM/> Quanti “gattopardi”… </BR></EM></font>

“LEOPARDI E GATTOPARDI” scritto da Luigi Mazzella incuriosisce molto. Leggere in prefazione “Un monologo tra racconto e saggezza” l’ho ritenuta un approccio speciale verso il lettore. Mi sono chiesto cosa volesse ben significare. Il libro è molto diverso da tutti gli altri scritti da Luigi Mazzella. Con “Leopardi e Gattopardi” e sottotitolo “Un monologo tra…

<font color="#FF0000"> DRAGHI COME L’ISPETTORE BARNABY. <BR/> <EM/>Che fine ha fatto il bipolarismo? </EM></font>

Cari Lettori, colgo l’occasione di queste mie riflessioni per fare gli auguri al Presidente Mattarella per la sua rielezione al Quirinale e al Prof. Draghi auguro un buon lavoro di ripresa, come da mesi scritto e ribadito. Curiosamente ho ritenuto sottoporvi la situazione prendendo spunto da quell’impervio specchio che è la letteratura televisiva. Riguardando infatti…

<font color="#FF0000"> MEGLIO “PIUTTOSTO” CHE “NIENTE”…   </font>

  «Dio, concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio di cambiare le cose che posso, e la saggezza per conoscere la differenza.» Preghiera scritta da Reinhold Niebuhr teologo tedesco-americano (1892-1971) Questa nota preghiera nordamericana definisce in sintesi il nostro attuale stato d’animo. Un misto di impotenza e malinconia che…

<font color="#FF0000">  COMUNICARE CON IL SILENZIIO </font>

Karl Kraus, scrittore e umorista austriaco, affermava che “se il sole della cultura è basso, i nani hanno l’aspetto di giganti”. Ecco, potrebbe essere anche questa la definizione della cosiddetta politica nostrana. Si è ad un livello talmente basso che alla fine è scontato scambiare il nulla per un “non so” di qualcosa. La politica…

<font color="#FF0000"> SU  “DESTINI INCROCIATI“ <BR/> <EM/>“Non sono le idee che mi spaventano , ma le facce che rappresentano queste idee”. (Leo Longanesi) </EM></font>

Draghi immagina un nuovo ‘Patto per l’Italia’, visti i precedenti per fortuna non indossa il loden … Una proposta impegnativa per un Paese in sofferenza e non solo per la grave crisi pandemica. La stabilità del Governo Draghi si regge paradossalmente sulle divisioni e sulle paure dei partiti, tanto che le Riforme auspicate non sono…

<font color="#FF0000"> RITORNO AL METODO YALTA </font>

Nemmeno Angela Merkel è stata in grado di mettere in moto un nuovo cammino per la vecchia Europa per cercare un suo ruolo con efficacia dopo la stasi degli ultimi anni, aggravata drammaticamente dalle dolorose vicende della pandemia e della esplosiva situazione in Afghanistan. L’Italia ne è stata particolarmente colpita per prima e nel complesso…