Categorie: Caffè Ristretto

Impresa in crisi, banche responsabili

Impresa in crisi, banche responsabili Le banche devono valutare con tanta attenzione e prudenza la concessione del credito ai soggetti in difficoltà economica altrimenti dovranno ristorare il danno se dal finanziamento derivi una continuazione dell’impresa con conseguente aggravamento del dissesto. Lo ha precisato la Corte di Cassazione con ordinanza n.24725 del 14 settembre 2021. Redazione…

Senato, Si alla riforma del processo penale

Senato, Si alla riforma del processo penale Il Ddl delega, già passato alla Camera ai primi di agosto è stato approvato con 177 voti a favore, 24 contrari, nessuno astenuto. Il Ddl diventa dunque legge. Il Ddl n.2353 reca la Delega per la efficienza del processo penale nonché in materia di giustizia riparativa e disposizioni…

Il mediatore–procacciatore ha diritto al compenso

Il mediatore–procacciatore ha diritto al compenso Per la Corte di Cassazione è lecito pretendere la provvigione per l’attività prestata di una delle parti contraenti anche nel caso di un duplice ruolo. Lo ha stabilito la sesta sezione civile della Corte di Cassazione con la recente ordinanza n.25942 del 24 settembre 2021.Come chiarito dalla Cassazione, è…

Fisco, parte stralcio cartelle, via i ruoli sotto 5 mila euro. Agenzia delle Entrate, cancellazione automatica, ci sono limiti di reddito

Fisco, parte stralcio cartelle, via i ruoli sotto 5 mila euro. Agenzia delle Entrate, cancellazione automatica, ci sono limiti di reddito L’Agenzia delle Entrate fa pulizia nel grande archivio delle cartelle fiscali non ancora riscosse e contestate fino al 2010.Non varrà per tutti ma è previsto che i contribuenti dovranno avere un reddito imponibile fino…

Ludopatia, illegittima la sanzione ai concessionari del gioco e ai titolari di sale di giochi

Ludopatia, illegittima la sanzione ai concessionari del gioco e ai titolari di sale di giochi Lo ha stabilito la Corte Costituzionale. E’ costituzionalmente illegittima la sanzione amministrativa fissa di 50.000 euro a carico dei concessionari del gioco e dei titolari di sale giochi e scommesse per la violazione degli obblighi di avvertimento sui rischi di…

Conto cointestato, l’Irpef non perdona cointestato, l’Irpef non perdona

Conto cointestato, l’Irpef non perdona cointestato, l’Irpef non perdona Il denaro versato sul c/c cointestato anche all’altro coniuge è soggetto a Irpef quando viene indebitamente prelevato dal partner. Il denaro versato sul conto corrente cointestato non appartiene anche all’altro coniuge e pertanto è soggetto a Irpef quando viene indebitamente prelevato dal partner. E’ quanto affermato…