Categorie: Commenti

“FRATELLI TUTTI”, PROGETTO NELL’ORIZZONTE DELLA FRATERNITÀ <BR> <EM/>di Fra Agnello Stoia</EM>

Nella lettera enciclica promulgata dalla tomba del santo di Assisi, un disegno comune affidato alla buona politica, alla sana economia, alle religioni Laddove inizia un’autentica fraternità umana Dio è presente. Sul tema della fraternità universale Papa Francesco ha pubblicato “Fratelli tutti”, la lettera enciclica promulgata dalla tomba del santo di Assisi lo scorso 3 ottobre.…

LA MINACCIA COVID SUL VOTO REFERENDARIO PER GLI ITALIANI ALL’ESTERO <BR> di Sandro Fratini

Come già enfatizzato e degnamente pubblicizzato dai sistemi di comunicazione nazionali, il 20 e 21 settembre la comunità degli italiani residenti (o per altre necessità) all’Estero sarà chiamata ad esprimersi sul solo “referendum” sulla riduzione del numero dei parlamentari. L’attività, coordinata dai Consolati Generali e dalle sedi Diplomatiche nel mondo, andrà ad interessare circa un…

SE TUTTI SI INGINOCCHIANO, CHI DIFENDERÀ LA CULTURA E LA STORIA OCCIDENTALE? <BR> di Giulio Meotti

“Abbiamo timore che qualsiasi cosa facciamo sia coloniale. Ci sono molti Paesi disposti a entrare in quel vuoto di governance a livello globale: Cina, Iran, Russia, Turchia.” – Bruce Gilley, The Times, 10 maggio 2018. Il senso di colpa postcoloniale per il passato imperiale britannico sta, tuttavia, avendo ripercussioni ben più ampie dell’abbattimento delle statue.…

CATTOLICESIMO SOTTO ATTACCO <BR> di Fulvio Biocca

Che il cattolicesimo sia sotto attacco non è una novità: lo è sempre stato. Questa volta l’attacco è in un crescendo più subdolo. Gli attaccanti formano un’ assortita consorteria di fatto,  che opera direttamente dall’interno della Chiesa con il buonismo ed il modernismo, cercando di intaccare progressivamente la disciplina dell’obbedienza. Le chiese hanno riaperto………obbedendo a…

DIFESA DALLA CINESE IN AREE A MAGGIOR RISCHIO DI CONTAGIO <BR> di Fulvio Biocca

La televisione è stata matrigna nella gestione degli avvenimenti perche non ha realmente agito sull’opinione pubblica per addestrarla ad aver coscienza reale del pericolo da cui difendersi ma ha tenuto per oltre cinque mesi i cittadini incollati al teleschermo per acquisire notizie spesso vuote di contenuti reali ma allarmanti e ricche di notizie improprie date…