Categorie: Commenti

Il PRIMO DANTEDÌ DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO <BR/> <EM/> di Michele Schiavone </EM>

L’odierna celebrazione del Dantedì, che ci apprestiamo a realizzare, è nata da una felice proposta dell’Associazione Culturale campana “Lectura Dantis Metelliana” presieduta dal professore e costituzionalista Marco Galdi, docente dell’università di Salerno, assieme alla casa editrice ETPbooks, che in preparazione di questo evento ha pubblicato un volume dedicato a Dante Alighieri dal titolo “Cantar Dante”,…

HONI SOIT QUI MAL Y PENSE* <BR/> <EM/> (fr. ant. «sia svergognato colui che pensa male») <BR/> di Pancrazio Anfuso </EM>

Viviamo immersi in una bolla maleodorante di comunicazione faziosa che tende a colpire i comportamenti virtuosi, responsabili o anche soltanto semplicemente positivi. Chi fa cose pro bono desta sospetti, deve avere da qualche parte dei secondi fini, si considera buonista e gratta gratta pure ipocrita. In realtà si tratta di un artificio facile da scoprire,…

“STRATEGIC DIALOGUES”: INTELLIGENCE E POLITICA. LA SFIDA FRA SICUREZZA NAZIONALE E INTERESSE EUROPEO <BR/> <EM/> di Pietro Bergamaschini </EM>

Presenti al secondo appuntamento “Strategic dialogues” del 25 febbraio 2021, organizzato dalla Konrad-Adenauer-Stiftung Italia, da Formiche, e dal Centro Studi Americani, in streaming, moderati dalla giornalista Dr.ssa Maria Latella di Sky TG24 e membro del Board del Centro Studi Americani, l’Onorevole Roderich Kiesewetter, Presidente Commissione parlamentare di Controllo per l’Intelligence tedesca, e il corrispondente italiano…

PUBBLICHIAMO LA LETTERA DEL SEGRETARIO GENERALE DELLA CGIE AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO MARIO DRAGHI

Esimio Presidente Draghi, nel ruolo che mi è dato di rappresentanza del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE) sono onorato di rivolgermi direttamente al Suo alto Magistero di rappresentanza della Nazione per complimentarmi della Sua nomina alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e, contestualmente, per augurarLe il miglior successo che le nostre comunità in Italia…

IN LIBRERIA: “LA GUERRA DEI 6 GIORNI NON TERMINÒ CON MIO PADRE” <BR/> <EM/> Recensione di Silvia Gambadoro

Articoli, diari e riflessioni scritti da Alberto Baumann dal ’67 al ’69 nella raccolta curata dal figlio, il giornalista Alan Davìd “…Del mio credere ti lascio l’origine, la luminosa durezza di essere Ebreo. A te la volontà incorruttibile. A te soffrire piuttosto che subire. Del mio piangere ti lascio il sospiro; quello che viene e…

LETTERA DEL SEGRETARIO GENERALE DEL CGIE AL MINISTRO SPERANZA

Gentile Ministro Speranza, in veste di Segretario generale del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero, organismo di rappresentanza delle Comunità italiane all’estero presso tutte le istituzioni che pongono in essere politiche che interessano i nostri connazionali all’estero, mi permetto di richiamare la Sua attenzione sull’emergenza sanitaria e sociale diffusa anche tra le Comunità dei nostri connazionali…

“VIDE IGITUR, QUID SENTIRE DEBEAS DE RECEPTIONE PECUNIAE” <BR/> di Pietro Bergamaschini

  “Vide igitur, quid sentire debeas de receptione pecuniae” “Vedi, allora, come ti senti riguardo all’accettazione del denaro” Il denaro francescano tra norma ed interpretazione (1223-1390) Poco prima dell’incontro, anche se solamente virtuale, ad Assisi proposto da Papa Francesco, “The Economy of Francesco”, è uscito questo saggio di Paolo Evangelisti, che abilmente e con estrema…

IL FINANZIAMENTO COLLETTIVO| Il Crowdfunding  <BR><EM/> Uno strumento di economia  solidale e sostenibile </EM> <BR> di Gianfranco Ius

Il nuovo ecosistema introduce quindi cambiamenti profondi ed apparentemente irreversibili, nei significati e negli usi del denaro per cause di solidarietà. I confini tra “relazione di dono” e rapporto d’affari” sono sempre più labili. Le scienze sociali si sono occupate del ruolo e delle funzioni che il denaro svolge nella società contemporanea non solo come…

L’ALTRA TAVOLOZZA <BR> di Giuseppe Civati

I pennarelli appassionano l’Italia, all’insegna di misure tardive, parziali, non risolutive, basate su provvedimenti che spesso confondono e che falsano la percezione del problema. Mi giunge proprio ora il messaggio di un imprenditore lombardo che denuncia come il ricorso allo smartworking sia di molto inferiore a ciò che accadeva in primavera. Il tracciamento è impazzito…