Categorie: prima pag2

<font color="#FF0000"> IL GIORNO DELLA MEMORIA </font>

Si avvicina il Giorno della Memoria, sancito dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel novembre 2005 per commemorare le vittime dell’Olocausto. Si scelse il 27 gennaio, perché data dell’ingresso delle truppe sovietiche nel campo di sterminio di Auschwitz, nel 1945. La Shoah fa da sempre parte della mia vita e non sarebbe potuto andare diversamente, per…

<font color="#FF0000"> LA CALMA STRESSATA DI MARIO DRAGHI </font>

Leader forse si diventa ma soprattutto si nasce. Ci è parsa ancora una volta questa la caratteristica del Presidente del Consiglio Mario Draghi che ha opportunamente illustrato gli ultimi provvedimenti e il loro significato nell’interesse del Paese. A cominciare dalla questione scuola che tanto aveva agitato le acque dell’opinione pubblica, in una situazione difficile e…

<font color="#FF0000"> CARO BABBO NATALE </font>

Caro Babbo Natale, pensi di essere il solo che può fare quel che fai in questi giorni o credi che altri potrebbero continuare il lavoro da te impostato? Scusa la domanda non gravata da eccesso di acume, ma sento che la si rivolge spesso e sarebbe bello vedere la reazione se l’interrogato rispondesse: no, ci…

<font color="#FF0000"> QUALI SOLUZIONI PER QUIRINALE E PALAZZO CHIGI? </font>

Forse risolto il toto nomine con l’arruolamento delle due sole personalità di alto livello, fedeli alla Patria, all’Europa e soprattutto agli italiani: al Quirinale salirà Mario Draghi, economista, accademico, banchiere e dirigente pubblico formatosi in Italia ed al MIT di Boston. Già professore universitario, diventa Governatore della Banca d’Italia nel 2005. Direttore esecutivo per l’Italia…

<font color="#FF0000">IL RE OCCIDENTE È NUDO</font>

La supremazia dell’occidente e la fine di un’epoca La vicenda afghana può essere osservata da molti punti di vista, ma ve n’è uno che forse li raccoglie tutti: quello del tempo. Il tempo dell’Occidente come modello espressivo della migliore forma di stato, della migliore economia, della cultura più inclusiva, della più “umana” fra le società,…

<font color="#FF0000"> SOPRAVVIVERE GRAZIE ALLA CULTURA </font>

La vita ebraica è un binario lungo 5782 anni e composto da due rotaie chiamate “religione” e “cultura”. La prima – atteniamoci ad una definizione enciclopedica – è un costrutto sociale formato da quell’insieme di credenze, vissuti, riti che coinvolgono l’essere umano, o una comunità, nell’esperienza di ciò che viene considerato sacro, in modo speciale…

<font color="#FF0000"> SU  “DESTINI INCROCIATI“ <BR/> <EM/>“Non sono le idee che mi spaventano , ma le facce che rappresentano queste idee”. (Leo Longanesi) </EM></font>

Draghi immagina un nuovo ‘Patto per l’Italia’, visti i precedenti per fortuna non indossa il loden … Una proposta impegnativa per un Paese in sofferenza e non solo per la grave crisi pandemica. La stabilità del Governo Draghi si regge paradossalmente sulle divisioni e sulle paure dei partiti, tanto che le Riforme auspicate non sono…

<font color="#FF0000"> TALE(BANO) E QUALE SCIÒ </font>

Il mondo occidentale si ritira da Kabul. Vent’anni di inutile tentativo di instaurazione della democrazia. Si aspetta la veridicità delle intenzioni “buone” raccontate dai talebani. Ne seguiranno dei positivi atti concreti? Intanto la gente si accalca per fuggire dal paese. Comprendiamo il problema primario della messa in salvo dal terrore, ma non si è vista…

<font color="#FF0000"> GLI ITALIANI ALL’ESTERO: ODI ET AMO </font>

L’Italia è uno dei paesi al mondo con il maggior numero di cittadini residenti fuori dai confini nazionali, questa sua peculiarità la porta ad esercitare un ruolo preponderante negli ambiti, che interessano in tutte le sue sfaccettature il fenomeno migratorio. I numeri riportati le settimane scorse dagli istituti nazionali di statistica confermano un incessante trend…

<font color="#FF0000"> IL CONFRONTO POLITICO E I TEMI CALDI DI INIZIO ESTATE </font>

In questi giorni il dibattito politico è apparso concentrato su diverse tematiche che hanno conteso il comprensibile primato mediatico alla campagna di vaccinazione, alla conseguente riduzione del tasso di contagio e alle attese di una “ricostruzione” economica attraverso le risorse del Recovery. In particolare, la nota dirompente della Santa Sede sulle implicazioni del disegno di…